I gruppi Facebook: come utilizzarli per sviluppare il tuo business

I gruppi Facebook: come utilizzarli per sviluppare il tuo business

Un gruppo Facebook è una comunità online, uno spazio condiviso, dove più utenti – non necessariamente amici tra loro – scambiano opinioni e contenuti che vengono visti da tutti gli altri membri, attraverso il Social Network più famoso al mondo.

Tipicamente un gruppo nasce  intorno ad un argomento specifico (di solito viene esplicitato già nel nome del gruppo) e in base alla tematica adotta un determinato livello di privacy.
Quest’ultimo aspetto non è semplicemente una questione tecnica, ma di sostanza.
I Gruppi Facebook possono distinguersi tra loro in base alla configurazione di tre diversi livelli di privacy:

  • I gruppi aperti sono quelli in cui anche i non iscritti possono vedere i post pubblicati nel gruppo
  • Nei gruppi chiusi, invece, chi non è iscritto può vedere soltanto i membri e non l’attività del gruppo. Infatti per leggere i post e scrivere bisogna inviare una richiesta di iscrizione all’amministratore (o amministratori) del gruppo.
  • I gruppi segreti sono esclusivi e le loro attività sono visibili soltanto all’amministratore e ai membri mentre tutti gli altri non ne sono a conoscenza.

E’ importante, quando si crea un gruppo, scegliere con accortezza il livello della privacy e tararlo sugli obiettivi che si vogliono raggiungere (per esempio la diffusione del messaggio su larga scala oppure lo scambio di informazioni tra partner e/o fornitori, ecc.).

Ci sono varie scorciatoie per creare un gruppo, dal menù in alto a destra accanto al punto interrogativo, all’opzione sulla colonna a sinistra in basso “crea gruppo”, oppure basta aprire la pagina https://www.facebook.com/groups/ e premere il tasto verde Crea Gruppo.

creaGruppo
Dovrai inserire le  informazioni richieste ovvero il Nome del gruppo, le Persone da invitare (su cui addirittura Facebook ti propone già dei gruppi di tuoi amici che si sono caratterizzati per un interesse comune) e come detto il livello di Privacy.
Queste impostazioni, cosi come la lista dei membri del gruppo, potranno ovviamente essere modificate anche successivamente.

A questo punto ogni post pubblicato sul gruppo verrà visualizzato dai membri del gruppo stesso e la modalità di interazione rispetterà le regole di privacy impostate.

Dopo aver spiegato come creare un gruppo su Facebook, analizziamo come è possibile utilizzare i gruppi per promuovere il tuo business.
Il gruppo può essere esplicitamente creato sul proprio marchio ma anche semplicemente sulla tematica intorno alla quale si concentrano i prodotti o servizi che si vogliono promuovere.

Non c’è quindi una regola o una procedura da usare, ma elenchiamo qui una serie di indicazioni e concetti utili:

  • Il concetto di gruppo – su Facebook, ma anche fuori – è sinonimo di senso di appartenenza, di fidelizzazione e questo ovviamente può essere utile, o addirittura fondamentale, nella promozione di un brand.
  • Un gruppo è un luogo d’incontro virtuale in cui ognuno esprime un opinione su un argomento specifico: essere presenti consente di raccogliere feedback, opinioni, commentipreferenze, informazioni utilissime per le decisioni future sul prodotto, la strategia, ecc.
  • Per la stessa ragione, il gruppo favorisce lo scambio di opinioni tra clienti (o potenziali clienti). E se il gruppo attrae nuovi membri attrarre nuovi potenziali clienti.
  • Rispondere alle domande o condividere informazioni, suggerimenti, trucchi, notizie in anteprima è un buon modo per guadagnare autorevolezza e fiducia.
  • Attrarre esperti conferisce maggior valore al gruppo. Anche tu o i tuoi dipendenti potreste annoverarvi tra gli esperti di settore.

Come già esplicitato, il contenuto di valore è la chiave del successo di un gruppo.
Ovviamente in contenuto fornito da tutti i membri con i loro feedback, commenti, esperienze, ecc ma anche quello fornito da chi ha creato e promuove il gruppo. I contenuti tematici sono fondamentali, anche solo per ispirare e avviare nuove discussioni.
Spidwit è perfetto per questo scopo: fornisce ogni giorno novità e approfondimenti su argomenti specifici, pronti per essere condivisi direttamente sui social.
Spidwit consente inoltre di poter condividere i contenuti non soltanto su pagine, ma anche sui gruppi di cui si è amministratori.

Nota: Per gli utenti già iscritti al servizio prima del 13 marzo 2017 bisognerà sganciare e riagganciare il profilo Facebook e dare il permesso di scrittura sui gruppi.

Sei pronto a utilizzare i gruppi Facebook per sviluppare il tuo business? ;)

Author: spidwitblog

La redazione di Spidwit ti informa sulle ultime novità su social media e mondo digital.
Spidwit è uno strumento per scoprire, creare e pubblicare contenuti di qualità per le pagine social di aziende, professionisti e portali.

Be Sociable, Share!