4 Software per il Tuo Video Editing

software-video-editing

I programmi di video editing sono diventati praticamente indispensabili.
Se fino a poco tempo fa le necessità di base erano quelle di creare giusto uno o due video business, che magari andavano a finire nella sezione “Chi siamo” del sito, la capacità di creare contenuti e montarli è diventata una necessità sempre più grande nel corso degli anni.

Editare un file video al tempo dei social

Una motivazione su tutte? Ci hanno insegnato che i video sui social media sono un trend imbattibile e che la loro visibilità (leggasi reach) è sempre maggiore.
Dobbiamo quindi essere pronti e sapere utilizzare strumenti di di video editing insieme a tutte le loro caratteristiche: acquisire competenza su cosa sia una timeline video e su come gestire i livelli. E poi ancora dominare tutte le funzionalità: filtri, titoli, effetti, transizioni.

Certo, c’è software e software. Ci sono prodotti estremamente complessi che nascono per utenti molto esperti (e dai costi piuttosto proibitivi).

Oggi abbiamo creato una raccolta di alcuni software per il video editing che reputiamo migliori in termini di semplicità e usabilità. I costi sono sempre contenuti e c’è anche qualche alternativa free.

Movavi

È uno degli strumenti video più semplici, ma allo stesso tempo potenti da utilizzare.

Sul campo dal 2004, Movavi si è affinato lungo tutti questi anni per offrire un prodotto con tutto quello che serve come soluzione completa di video editing per creare video, slideshow, tutorial video corporate e molto altro.

Si parte dal caricamento dei file: video, immagini, audio.

video editing con movavi


Qualcosa che può aiutarti sui social! (Ad)

Iscriviti Gratis a Spidwit

Si passa poi alla fase del montaggio dove è possibile aggiungere titoli, transizioni in motion graphic e applicare filtri. Questi ultimi, disponibili a decine, sono in grado di rendere bellissimo ogni video, anche quello più grossolano!

Una volta messo a punto il video è ancora possibile aggiungere tantissimi effetti: da quello “Pop Art” alla modalità “d’epoca” per dare al tuo prodotto un’atmosfera vintage.

Movavi è un prodotto a pagamento, ma il suo costo è estremamente abbordabile. La versione base costa appena 29,95€ contro la versione completa da 39,95€.

Filmora

Wondershare Filmora è un programma di videoritocco pensato con un principio molto semplice in testa: la facilità di utilizzo.

Possiede una modalità semplificata, grazie alla quale è possibile tramite un wizard creare video con musica, testi ed effetti speciali con pochissimo sforzo. All’interno del prodotto è rintracciabile una serie di titoli, filtri, musica e transizioni video grazie ai quali sarà possibile creare video accattivanti e di successo.

filmora

Con la funzione di export è poi possibile inviare i video direttamente su Youtube, Facebook e così via.

Si tratta di un prodotto a pagamento con una licenza one time a 60$ o abbonamenti annuali a partire da 44.99$ l’anno.

IMovie

Parliamo di una pietra miliare del video editing e incluso all’interno del sistema operativo di Mac.

La curva di apprendimento è abbastanza veloce e lo strumento è flessibile abbastanza per creare video di buona qualità. Gestione multitraccia, taglio, effetti video, zoom, Picture & Picture, effetto Ken Burns, sono solo alcune delle possibilità date da questo strumento storico.

imovie

Per i testi è possibile scegliere tra una serie di effetti che possono ulteriormente impreziosire i tuoi video. Qualche esempio? Messa a fuoco, espansione, a scomparsa, sfocatura ed effetto gravità.

Insomma: gratuito per Mac e con funzionalità avanzate. Possiamo quindi perdonargli qualche piccola pecca di usabilità.

AviDemux

AviDemux è un prodotto che rientra di diritto nella categoria dei video editor Free.

avidemux

Presenta un’interfaccia molto spartana, ma piuttosto semplice da utilizzare. Consente all’utente finale di modificare, tagliare e montare video in facilità, riesportandolo poi nei formati più comuni.

Chiaramente, essendo un software gratuito creato sfruttando le community open source può mancare di alcune funzionalità, ma se hai necessità basiche può fare al caso tuo.

Altre utility per il video editing

In questa sezione accenniamo ad alcuni prodotti che possono aiutarvi su alcune funzionalità singole, se magari non cercate un intero prodotto di video editing.

  • Forse non tutti sanno che con Quicktime si può ad esempio effettuare una cattura completa dello schermo. Viene dunque facilitata la realizzazione di video tutorial.
  • Oltre ad “alleggerire” le immagini potrebbe servirti comprimere un video. Con Handbrake è possibile. Pochi clic, come scelta di framerate e tipo di file in uscita e il tuo video è leggero e pronto per essere pubblicato!
  • Per unire file video (anche tecnicamente differenti fra loro), esiste un vecchio prodotto ancora utilizzato, chiamato Free Video Joiner. Solo per Windows, fa ancora il suo mestiere.

Ed eccoci alla fine dei nostri suggerimenti sul video editing.

Voi avete suggerimenti da darci? Fatelo nei commenti!

Autore: spidwitblog

La redazione di Spidwit ti informa sulle ultime novità su social media e mondo digital.
Spidwit è uno strumento per scoprire, creare e pubblicare contenuti di qualità per le pagine social di aziende, professionisti e portali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *