Come creare il perfetto social post

social-post-perfetto

Come ben sappiamo, il social media marketing, oggi, è tra i migliori strumenti che un’individuo o un’azienda possono usare per promuovere se stessi o il proprio brand.

Per questo motivo creare un perfetto social post nel 2018 è il cruccio di ogni social media manager!
Bisogna tener conto che ogni social network ha una diversa audience e delle proprie regole per far sì che il messaggio sia maggiormente efficace, e che quindi raggiunga e coinvolga più fan.

In questo articolo analizziamo i tre principali social network: Facebook, Twitter e Instagram. Ne sottolineeremo gli elementi che permettono di poterne sfruttare le potenzialità, migliorando la creazione dei post.

Cosa pubblicare su Facebook?

  • Contenuti positivi: l’utente tende a focalizzarsi maggiormente su post divertenti, positivi e ispirazionali. Questo genere di contenuti incoraggia lo sharing, i like e i commenti.
  • Post informativi: danno valore e sono appetibili per gli utenti. Due o tre frasi di accompagnamento sarebbero sufficienti per invogliare i lettori a cliccare il link e leggere la notizia da te segnalata.
  • Condivisione d’immagini: condividere un’immagine su Facebook genera un numero più alto di interazioni. Da uno studio di Social Bakers, su 30,000 post nell’87% dei casi i foto post sono quelli che generano più engagement!
  • Frasi originali: spesso è una strategia di successo quella di condividere aforismi,  proverbi, citazioni o frasi celebri tratte da libri, film, canzoni o personaggi noti (vedi anche Le migliori frasi da condividere sui social: dove le trovo?)
  • Ricordarsi degli smartphone: circa 659 milioni di utenti accedono su Facebook tramite smartphone. Perciò è bene essere sicuri che i propri post siano ben visibili anche da cellulare.
  • Alcuni Dont’s:  non taggare persone in post sensibili senza il loro consenso (men che meno se non sono rilevanti per il post). E soprattutto non mettere like ai tuoi post! :)

Cosa pubblicare su Twitter?

  • Proprietà grammaticali: Twitter ha di recente aperto ai tweet più lunghi, 280 caratteri. Questo ha cambiato di molto la sua connotazione naturale di brevità, anche se molti puristi continuano a propendere per post “alla vecchia maniera”. Avendo comunque un tetto che non è possibile sforare bisogna essere sicuri di utilizzare in maniera corretta la grammatica e la punteggiatura. In generale ti consigliamo di non utilizzare tutti i 280 caratteri per dar spazio al retweet con replica.
  • Fatti: condividi dei fatti e modellali in modo che siano più attrattivi per chi legge e, di conseguenza, pronta ad essere retwittata.
  • Informazioni utili: Twitter si può ancora considerare un information network, quindi condividere notizie interessanti per la tua audience è un must.
  • Usa le immagini: le immagini contenute in un tweet generano circa il 18% in più delle interazioni e dei click.
  • Menzioni e hashtag: usali per connetterti e discutere con le altre persone. Non eccedere con gli hashtag (massimo due o tre) e in generale con parole chiave o il tuo tweet sarà illeggibile e perderà di attrattiva!

Se vuoi una mano e pubblicare contenuti sempre nuovi, creare grafiche attraenti, avere sotto mano le notizie di settore più fresche, ti consigliamo di dare un occhio a Spidwit: ha tutto ciò che serve per un Social Media Manager!

Iscriviti Gratis a Spidwit

Cosa pubblicare su Instagram?

  • Immagini e video: racconta la tua storia usando immagini e video che descrivano la tua azienda in maniera sincera.
  • Colori: una curiosità. Gli utenti di Instagram, solitamente, preferiscono immagini con tonalità blu, con del nero e con bassa saturazione.
  • Visibilità: la visibilità dei tuoi post può essere incrementata tramite l’uso di hashtag (anche qui, senza eccedere) o taggando le persone, generando quindi interazione.
  • Impara dai “Big”: guardando i profili di chi fa un uso professionale o semi-professionale del proprio account puoi imparare dei trucchi sulle inquadrature, i filtri, l’illuminazione e migliorare di tanto le tue performance!

Hai preso appunti? Bene! E’ ora di cominciare a scrivere nuovi post su Facebook, Twitter e Instagram.
Se hai altri suggerimenti su come creare il perfetto social post, scrivili pure qui sotto!

Author: Serena Mascali

Ti piace questo contenuto? Condividilo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *