Content Marketing: Tecnologia, Comunicazione e Social Media le notizie più ricercate in Italia

Uno studio rivela quali sono gli argomenti caldi per le community online italiane.

CATANIA – Tecnologia (18%), Comunicazione & Marketing (12%), Social Media & SEO (9%), Wellness & Bellezza (6%). Questi gli ambiti piú gettonati da chi fa Content Marketing in Italia, per pubblicare notizie utili e interessanti con cui attrarre e fidelizzare le proprie community.

Spidwit, la piattaforma in cloud che supporta agenzie, community & content managers e PMI nell’implementazione della propria strategia di Content Marketing, pubblica i risultati dell’ultimo studio realizzato tra i suoi utenti sui trend di ricerca delle notizie da condividere con le proprie community.

Inferiori all’1% tra gli altri Vino e Nautica & Sailing. Tra le sorprese di questo autunno 2014, le numerose richieste di notizie relative al Coaching & Crescita Personale e alla Fotografia.

Le notizie riguardanti tematiche legate all’innovazione sono sempre ricche di spunti interessanti, quindi perfette per attirare l’attenzione, stimolare la discussione tra gli utenti della propria community – commenta Paola Mirone, CMO di Spidwit. Qualcosa di simile avviene anche quando l’argomento é cool come i Social Media o il SEO”.

 “Se invece osserviamo la tipologia di articolo in maniera trasversale, a prescindere dalla tematica – continua Paola Mirone – sono i consigli pratici e le guide inerenti argomenti di utilità quotidiana, come la cucina, il benessere, la moda, che ricevono un maggior numero di visualizzazioni e condivisioni: ad esempio uno degli articoli con un più elevato numero di visite durante l’ultimo mese riguarda i 10 consigli su cosa fare per essere in perfetta forma e bellissime il giorno successivo”.

Infografica - Spidwit - Content Marketing in Italia

Author: Paola Mirone

Giornalista e webmarketer, appassionata di cultura digitale e tecnologia.

Ti piace questo contenuto? Condividilo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *