Come monetizzare la tua presenza su Facebook

guadagnare-con-facebook

Molti si chiedono proprio questo: come guadagnare con Facebook. In realtà è una domanda piuttosto generica perché tutto dipende da chi sei e cosa fai. Per intenderci, se hai un ecommerce la monetizzazione arriva dalla vendita. Mentre se sei un libero professionista devi trovare nuovi clienti.

In ogni caso Facebook può aiutarti se sei disposto a investire. Beh, mi sembra il minimo: qualcosa devi lasciare sul piatto, non puoi pensare di monetizzare la tua attività senza mettere in ballo ciò che serve. Vale a dire competenze, tempo, denaro. E che sia ben chiaro: io non credo nei giochi di prestigio.

Ci sono strategie e tecniche per incassare mettendo Mi Piace o diventando un influencer, in realtà non esistono scorciatoie e trucchi per fare soldi online in poco tempo. Io so come si guadagna su Facebook e l’unica strada da seguire è quella del lavoro sodo. Mettendo nel primo punto il modello di business scelto, per poi piegare lo strumento di Mark Zuckerberg in questione per aumentare i profitti.

Da leggere: integrare i social media con i contenuti

Inizia a guadagnare con le affiliazioni

La via più semplice e immediata per monetizzare la tua presenza online e, in particolare, su questo social: iscriviti a un programma di affiliazione e proponi i link ai tuoi prodotti preferiti. In questo modo una percentuale delle vendite andrà a te. Questa è la strategia migliore per guadagnare su Facebook per chi non ha particolari esigenze o altri obiettivi da seguire. Ma quali sono i dettagli da approfondire?

Cosa sono le affiliazioni?

Dei programmi che le aziende usano per aumentare i profitti attraverso la promozione portata avanti da persone che cercano di fatturare. La tecnica è questa: io azienda metto in moto un meccanismo con banner e link tracciati, così i publisher si iscrivono e condividono collegamenti segnati con un ID specifico.

Se avviene la transazione una parte del prezzo pagato va a chi ha messo a disposizione la visibilità. Che sia su un blog, una newsletter o Facebook. I canali per lavorare in questo settore? Il più famoso è Amazon, sicuro e con un buon pannello di controllo ma ci sono molte aziende che lavorano in questa direzione.

Come ottenere buoni risultati?

Creando fiducia tra chi ti segue. Per guadagnare su Facebook con le affiliazioni devi far sì che il pubblico veda in te un riferimento. Lo puoi fare sul profilo o magari sulla pagina, creando delle sponsorizzate per spingere i link profilati. Quindi capaci di rimandare al tuo account.

In ogni caso alla base di tutto c’è la fiducia e l’autorevolezza che si viene a creare anche con un buon lavoro di content curation per alimentare il pubblico e aumentare la fidelizzazione. In questo Spidwit può esserti d’aiuto perché ti consente di trovare sempre i contenuti giusti da condividere con i tuoi amici e fan.

Scopri le funzioni di Spidwit

Aumenta le vendite dello shop online

Inutile ignorare questo punto: se vuoi trarre profitto dalla tua presenza su Facebook devi investire. Soprattutto se hai un ecommerce e vendi prodotti su internet. Il social network offre diverse soluzioni per aumentare i guadagni, e la pubblicità in questa piattaforma è pensata anche per questo.

Ciò significa incrementare i profitti di uno shop online grazie all’aumento della vendita. Con un pubblico ben definito, organizzato in modo da rappresentare i tuoi potenziali acquirenti, puoi fare grandi cose.

Non dimenticare, però, che questa è un’arte raffinata. Soprattutto se metti in risalto uno dei passaggi chiave che può portare grandi vantaggi: il retargeting (o remarketing). Questo significa fare in modo che la sponsorizzazione sia generata per intercettare un’esigenza già espressa.

Guadagnare con un gruppo Facebook

Un ottimo strumento per sfruttare le risorse di questo social network. Alla base di tutto ciò c’è sempre un principio importante: creare una community in grado di fidarsi della tua parola. Nel momento in cui riunisci persone interessate a un argomento in un luogo d’ascolto puoi fare grandi cose. Ad esempio?

come guadagnare con facebook

Puoi costruire il tuo brand, vale a dire il nome che ti deve accompagnare nel lavoro quotidiano. Oppure puoi usare questo canale per condividere link affiliati: le persone, fidandosi della tua voce, acquistano i prodotti che consigli. Senza dimenticare che sui gruppi è possibile vendere direttamente qualcosa, un bene che puoi descrivere con foto e testo. Come guadagnare su Facebook? Anche così.

Diventa un influencer nel settore

Come guadagnare con Facebook? Una delle risposte più interessanti riguarda la possibilità di diventare una persona capace di influenzare il pubblico. con quale strumento? Semplice, con degli aggiornamenti.

Se le persone si fidano di te aumenti l’engagement, il coinvolgimento della tua audience. E puoi chiedere alle aziende che cercano di farsi notare da una determinata nicchia di pagare per ottenere il tuo appoggio, e fare in modo che Facebook venga usato per promuovere un brand. A pagamento.

I lati negativi di questo metodo?

Non è infinito, rischi di esaurire la tua autorevolezza. Ogni volta che starnutisci (termine usato da Set Godin in Unleash the Ideavirus) perdi una parte della tua forza di modificare l’opinione del tuo pubblico.

Quindi devi valutare con cura ciò che comunichi. Ciò significa che, per mantenere il tuo valore su questo piano, devi centellinare ogni esposizione. Evitando il desiderio primordiale di monetizzare ogni occasione: non devi svenderti. Solo così puoi mantenere alta l’attenzione nei tuoi confronti.

Usa il retargeting per monetizzare

Come funziona il remarketing? Semplice, le persone vanno sulle schede ecommerce e non acquistano il prodotto. Perché forse la pagina non è ottimizzata oppure c’è stato un ripensamento. L’idea di base?

La sponsorizzazione tiene presente questa decisione presa in passato per creare un advertising mirato. Ciò avviene grazie a un pixel di tracciamento da installare sul sito: registri il comportamento del pubblico, crei un advertising mirato e i profitti aumentano. Non è forse questo il tuo obiettivo?

Leggi anche: nuovo algoritmo di Facebook, 5 modi per batterlo

Come guadagnare con Facebook

Monetizzare la presenza su questo social è possibile ma solo se riesci a inquadrare qual è la strada da seguire. Facebook è uno strumento per amplificare messaggi, costruire community e intercettare persone giuste. Tu come hai deciso di procedere? Guadagni bene? Lascia la tua opinione qui.

Autore: Riccardo Esposito

Sono un web writer e un blogger freelance. Mi occupo di formazione e scrittura online, lavoro ogni giorno per professionisti e aziende che vogliono sfruttare al massimo il blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *