Costi per creare una pagina Facebook aziendale

costi-pagina-facebook

Se sei un imprenditore, o un professionista, oppure hai un negozio, immagino tu sappia già che avere una pagina Facebook può fare la differenza.

Di più: stare sui social media è una straordinaria opportunità di promozione della tua attività.

I social media in generale, e Facebook in particolare, permettono alle piccole aziende di attrarre prima e restare connessi poi con i propri clienti in un modo più immediato e interattivo rispetto ai canali marketing tradizionali.

Te lo diciamo subito: utilizzare strumenti come Spidwit, ti renderà la vita più facile grazie alle sue centinaia di contenuti, notizie ed immagini.

Dimmi di più su Spidwit

Le piccole aziende, ma anche gli studi professionali, i negozi possono avere una presenza online efficace, laddove sono presenti i clienti.
Il 52% degli italiani ad esempio è presente su Facebook con una presenza media di circa due ore al giorno!
Se non sei ancora convinto dell’utilità, anzi della necessità di creare una pagina su Facebook leggi L’importanza dei Social Media per i professionisti e le PMI.

Ti consiglio anche Fan page Facebook: perché crearla per la tua azienda?

Quanto costa dunque creare una pagina Facebook?

E quanto costerà tutto ciò? Quanto costa creare una pagina Facebook?
La risposta è semplice: zero, nulla, gratis!

Puoi decidere di rivolgerti ad un professionista o a un’agenzia per chiedere di creare una pagina per la tua attività.
Un indubbio merito di Facebook è stato quello di rendere la creazione di una pagina sui social un gioco da ragazzi.
A differenza del sito web, che richiede spesso delle competenze specifiche specie sulla parte di posizionamento del sito.

Se non hai ancora un tuo account personale Facebook potrai creartene uno gratuitamente (anche questo è semplicissimo) e poi per creare la pagina aziendale basteranno pochi e semplici passi che puoi trovare leggendo Come creare una pagina Facebook per il Business.

Fatto? Bene!
Abbiamo quindi finito? Assolutamente no!
Una pagina è nulla senza contenuti, interazioni. Anzi è un’opportunità sprecata.
A tal proposito ti consiglio di leggere La guida definitiva alla gestione della tua pagina Facebook, altrimenti ti troverai anche tu a interrogarti sul Perché nessuno segue i social della tua azienda?

E quanto costa creare contenuti per i post della pagina con i quali stimolare interesse e interazione?

Anche qui le opzioni sono varie. Ci si può affidare, ad esempio, a un’agenzia di comunicazione, una web agency o a un freelance.
Questa si può rivelare la scelta migliore per le aziende che dispongono di un adeguato budget e anche di idee e storie interessanti su cui creare dei contenuti attraenti.
I prezzi variano da servizi “seriali” con spese mensili piuttosto contenute (poco meno di un centinaio di euro) a servizi personalizzati di vario livello e prezzo.

In molti decidono di fare da soli, utilizzando magari qualche risorsa interna con un minimo di competenza di social media e di creatività. In tal caso si può rendere il lavoro più semplice, rapido e sopperire a lacune dovute a un approccio meno professionale avvalendosi di strumenti online.

Uno di questi è Spidwit che fornisce contenuti relativi al settore di business specifico e già pronti da condividere. Articoli, notizie, immagini a tema e citazioni, ma anche modelli grafici con cui creare inviti, promozioni, sconti, e molto altro ancora.
Sarà molto facile pubblicare o programmare la pubblicazione.
Provarlo non costa nulla, iscriviti inserendo solo la mail e verifica se davvero per te gestire la pagina Facebook può costare qualche euro al mese!

Dimmi di più su Spidwit

Siamo sicuri sia tutto gratis?

Devo darti l’ultima notizia, forse quella meno buona di tutte. Creare la pagina ha costo zero, i contenuti, se hai tempo e competenza (e strumenti!) puoi anche realizzarli a basso costo.

Abbiamo l’ultimo problema, col passare degli anni, la % di utenti fan che raggiungi pubblicando organicamente i post è diminuita sensibilmente.
Questo significa che se hai 1000 fan, magari potresti arrivarne a raggiungere 100-200 coi tuoi post, e soprattutto se hanno logiche commerciali con scontistiche varie o promo questo potrebbe essere un enorme limite.

Per questo motivo è sempre meglio prevedere un budget per la sponsorizzazione, ma questa è un’altra storia e fare dei calcoli su questo tipo di costi richiede un discorso a parte.
Ti consigliamo di leggere: Facebook Ads: come usarle per creare una campagna di successo

Intanto ti basti sapere: costi bassi, se si agisce con intelligenza. Basta studiare un po’ e attrezzarsi con strumenti adeguati.

Autore: spidwitblog

La redazione di Spidwit ti informa sulle ultime novità su social media e mondo digital.
Spidwit è uno strumento per scoprire, creare e pubblicare contenuti di qualità per le pagine social di aziende, professionisti e portali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *