Come gestire una Facebook Fan Page aziendale

come-gestire-facebook-fan-page-aziendale

Non è facile ottenere risultati immediati da una Fan Page per il tuo business, la portata organica dei contenuti è sempre più bassa, creare un calendario editoriale è una vera sfida. Per questo è giusto capire come gestire una pagina Facebook aziendale in modo professionale e registrando buoni risultati.

Il primo passo da muovere è semplice: aprire una Fan Page scegliendo la giusta categoria. Ce ne sono diverse, tutte pensate per dare il massimo in base al business. Ad esempio puoi anche vendere su Facebook ma dipende sempre dal tipo di pagina che decidi di aprire e curare.

Però dopo aver impostato la tua Fan Page devi capire come si gestisce la pagina Facebook di un’azienda. Devi iniziare dalla base, dai punti essenziali per pubblicizzare la tua presenza su questo social network e aumentare engagement, ROI e fan in modo intelligente. Da dove iniziare il percorso?

Imposta una strategia di contenuti coinvolgente

Ecco lo step decisivo per tutta la campagna promozionale da attivare su una pagina Facebook aziendale: devi decidere quali post creare. Lo puoi fare solo lavorando sul piano editoriale, la definizione strategica di ciò che stai per iniziare. Quali sono i punti da chiarire per attivare il processo?

  • Valori che si trovano alla base del brand.
  • Obiettivi della pagina Facebook aziendale.
  • Target da raggiungere con i post.
  • Elementi da pubblicare sulla bacheca.
  • Ottimizzazione delle interazioni online.

Tutto questo è racchiuso nel piano editoriale Facebook, un documento digitale che viene redatto dal social media strategist e condiviso con chi gestisce la pagina web, più i vari collaboratori come il copywriter.

Senza dimenticare l’esperto di contenuti visual che, come vedremo dopo, è indispensabile per una Fan Page di successo. Spesso le specializzazioni però sono sintetizzate in un numero ridotto di figure: non sempre le aziende hanno la possibilità di smistare la singola attività a un unico professionista.

Da leggere: come pubblicare sui social da WordPress

Crea sempre un calendario editoriale variegato

Questo è uno dei nodi per capire come gestire una pagina Facebook aziendale. Dopo aver creato il tuo piano strategico devi lavorare su un passaggio operativo. E definire il calendario editoriale della Fan Page.


Qualcosa che può aiutarti sui social! (Ad)

Iscriviti Gratis a Spidwit

Questo documento programmatico, che definisce l’attività da svolgere sulla pagina nel tempo, è altrettanto importante per capire come integrare i social nella tua strategia di contenuti. Senza calendario editoriale è impossibile capire cosa stai facendo. Quali sono gli elementi da alternare con maestria?

  • Link.
  • Testo.
  • Immagini.
  • Foto.
  • Video.
  • Dirette.
  • Sondaggi.
  • Milestone.

Ci sono anche altre soluzioni, quella che deve essere sempre tenuta come bussola è la golden ratio del social media manager: devi pubblicare 60% di contenuti provenienti da fonti diverse, 30% di elementi personali e 10% promozionali. Questa proporzione, ovviamente, non deve essere vincolante.

Come gestire una pagina facebook aziendale
Come spingere una pagina Facebook per business – Fonte immagine

Nel senso che puoi definire gli equilibri in modo da organizzare il tuo calendario anche con proporzioni differenti: se hai un blog aziendale puoi lavorare con più semplicità con i interventi informativi.

Ma non dimenticare mai l’importanza di dare reale utilità a chi ti segue, mettendo da parte la prospettiva promozionale a favore di ciò che può essere realmente valido. Pensando anche al valore del visual e a un buon lavoro di content marketing per trovare sempre la fonte giusta, devi fare una ricerca accurata.

Dai valore alla content curation con Spidwit

Non sempre è possibile, per questo esistono strumenti come Spidwit che ti aiutano a raccogliere link, immagini e video dalle fonti utili al tuo progetto. Il lavoro di content curation non è mai stato così semplice: provalo subito per migliorare la tua pagina Facebook aziendale.

Iscriviti Gratis a Spidwit

Pubblica spesso immagini e video sulla fan page

Questo è un aspetto decisivo quando devi definire come gestire una pagina Facebook aziendale. Tra i diversi contenuti che puoi pubblicare c’è una soluzione che funziona particolarmente bene.

Parlo del visual. Oggi possiamo assistere a un continuo crollo della visibilità organica dei post non sponsorizzati, ma ci sono dirette, clip, foto e immagini che possono avere delle occasioni in più rispetto ad altri.

contenuti per i social

Quest’immagine presa da Slideshare è chiara. Per arginare la tendenza e aumentare la reach organica della tua pagina Facebook aziendale puoi organizzare il calendario editoriale dando maggior risalto ai video. Pensando bene a quelle che sono le caratteristiche fondamentali di un contenuto:

  • Crea una copertina accattivante magari usando Canva.
  • Identifica una sigla riconoscibile, che sia un riferimento.
  • Usa sottotitoli per far seguire i video anche senza audio.
  • Preferisci video brevi, intorno a 1 minuto di durata.
  • Lavora sempre con elementi di grande qualità.

Questi sono passaggi utili per aumentare la visibilità organica su Facebook basati su un concetto chiave: creare valore. Questo social network non ha alcuna intenzione di far uscire il pubblico dalla piattaforma, i link verso il tuo sito sono naturalmente penalizzati in un calendario editoriale per aziende.

Definisci bene ruoli e tempi dell’advertising

Vuoi avere successo con la tua pagina Facebook aziendale senza un investimento in pubblicità? Il tuo progetto è destinato a fallire. Anche se immagini e video possono essere un vantaggio per la visibilità organica se vuoi promuovere i tuoi contenuti commerciali hai bisogno anche di inserzioni pubblicitarie.

Vale a dire i post sponsorizzati, elementi con link al sito (non per forza, eh) che portano le persone interessate al tuo bene o servizio verso delle pagine votate alla conversione. Come landing, schede prodotto, squeeze page e altre soluzioni simili. Pensate per vendere o fare lead generation.

Il percorso che porta a un buon lavoro di advertising su Facebook passa da diversi punti (creazione del visual copy, studio del target) ma uno dei fattori decisivi è l’inserimento del pixel di tracciamento sul sito.

Questa stringa di codice permette a Facebook di raccogliere informazioni sulle abitudini e le attività del tuo pubblico. In modo da creare un advertising più efficace, anche in termini di retargeting che consente a un ecommerce di recuperare vendite non andate a buon fine. Tutto questo è decisivo per il ROI.

Da leggere: vendere sui social media

Come gestire una pagina Facebook aziendale

Voglio darti un ultimo consiglio per organizzare al meglio il lavoro sulla pagina della tua marca: punta sull’interazione. Crea dei post capaci di richiamare l’attenzione e i commenti del pubblico, ma non lasciare che queste azioni cadano nel vuoto. Rispondi sempre a necessità e domande dei fan.

La soluzione non è immediata per chi ha deciso di usare la Fan Page come semplice megafono per i contenuti commerciali. Invece può diventare una bella avventura, stimolante e divertente, se lavori su un piano ben chiaro: essere utile alle persone che vuoi raggiungere. Non basta solo voler vendere.

Quindi, ricapitoliamo. Come gestire una pagina Facebook aziendale? Lascia nei commenti la tua opinione e i dettagli necessari, secondo te, per lavorare con una Fan Page di successo per il tuo business.

Autore: Riccardo Esposito

Sono un web writer e un blogger freelance. Mi occupo di formazione e scrittura online, lavoro ogni giorno per professionisti e aziende che vogliono sfruttare al massimo il blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *